Luci d’Artista e Grande Musica a Salerno da domenica 23 dicembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019

La musica accende la festa a Salerno, Città delle Luci d’Artista. Il tempio di Poseidone, i colori della Costiera, il mondo sottomarino, la villa comunale, gli angeli, la ruota panoramica ed i mercatini di Natale conquistano ogni giorno migliaia di turisti e visitatori. Una bella occasione anche per lo shopping e la degustazione in totale serenità delle specialità enogastronomiche salernitane. Dal 23 dicembre al 6 gennaio una meravigliosa colonna sonora, per tutti i gusti e per tutte l’età, renderà ancora più bella ed attraente una delle mete italiane al top di presenze per le festività più amate.
Il primo appuntamento è domenica 23 dicembre alle ore 11.30 a Salifornia, come è ormai stata battezzata la spiaggia di Santa Teresa dopo il restyling del Comune di Salerno. I protagonisti de “Il Rigoletto” saranno i protagonisti di uno spumeggiante flash mob musicale.
Martedì 25 alle ore 11.00 al Teatro Municipale Giuseppe Verdi il Concerto di Natale del Coro delle Voci Bianche diretto da Silvana Noschese con l’Orchestra del Liceo Statale Alfano I Salerno.
Giovedì 27 ore 19.30, tutti in Piazza Portanova per il Concerto sotto l’Albero dell’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno diretta dal maestro Daniel Oren: Americano a Parigi, Bolero, Traviata e tanto altro ancora, in collaborazione con la Camera di Commercio, per un programma affascinante.
Dal 28 al 30 dicembre la messa in scena di Rigoletto al Massimo Cittadino con la regia di Riccardo Canessa e la direzione di Daniel Oren. Il capolavoro di Giuseppe Verdi, una delle opere più amate, ritorna con la sua miscela di tragica ironia.
Lunedì 31 dicembre dalle ore 21.30 Capodanno in Piazza Amendola con il rap di Clementino e le emozioni pop di Max Gazzè. A mezzanotte il tradizionale brindisi augurale ed uno spettacolo di fuochi pirotecnici. Partecipazione libera e gratuita.
Martedì 1 gennaio 2019 doppio Concerto di Capodanno ( ore 18.30 e 21.30) al Teatro Verdi di Salerno con l’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi diretta dal maestro Giovanni Rinaldi, soprano Francesca Manzo e tenore Diego Cavazzin con il più classico dei repertori del primo dell’anno: i valzer di Strauss, le arie e le sinfonie più amate, classici italiani e napoletani.
Gran finale, in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano, dal 3 al 6 gennaio 2019 al Teatro Verdi con il balletto Lo Schiaccianoci di Pëtr Il'ic Cajkovskij messo in scena dal Classical Russian Ballet con il direttore d'Orchestra Ivan Vladimirovitch Vasilyov e la coreografia Marius Petipa

Al Teatro Municipale di Salerno in programma "Viaggio a Napoli" domenica 16 dicembre 2018


Prosegue con un altro appuntamento molto atteso la stagione lirica e sinfonica del Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno. Domenica 16 dicembre alle ore 18.00 gli Artisti dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, con Ciro Visco al pianoforte, presentano "Viaggio a Napoli".
Il programma prevede un viaggio affascinante nella cultura musicale e poetica napoletana della quale gli spettattori potranno apprezzare dal vivo l'evoluzione.
La palommella Musica di Niccolò Piccinni A quattro voci Trascrizione di Ciro Visco
I' te vurria vasà Musica di Eduardo Di Capua Versi di Vincenzo Russo A sei voci Trascrizione di Ciro Visco
La Rosa Musica di Saverio Mercadante Maura Menghini, soprano
Lo cardillo Musica di Gaetano Donizetti Versi di Pietro Labriola e Masiello Bonito Massimo Iannone, tenore Renato Vielmi, basso
'O marenariello Musica di Salvatore Gambardella Versi di Gennaro Ottaviano A sei voci Patrizia Roberti, soprano Massimiliano Tonsini, tenore Trascrizione di Ciro Visco
La sposa de lo marenaro Musica di Saverio Mercadante Patrizia Roberti, mezzosoprano
Te vojo bene assaje Musica di Gaetano Donizetti Versi di Raffaele Sacco A sei voci Trascrizione di Ciro Visco
Palomm' 'e notte Musica di Francesco Buongiovanni Versi di Salvatore Di Giacomo A sei voci
Tarantella Musica di Gioachino Rossini Mascia Carrera, soprano
Mmiez' o grano Musica di Evemero Nardella Testo di Eduardo Nicolardi A quattro voci Trascrizione di Ciro Visco
Mandulinata a Napule Musica di Ernesto Tagliaferri Versi di Ernesto Murolo A sei voci Patrizia Roberti, soprano Massimiliano Tonsini, tenore Trascrizione di Ciro Visco
Napule ca se ne va Musica di Ernesto Tagliaferri Versi di Ernesto Murolo A sei voci Trascrizione di Ciro Visco
Marechiaro Musica di Francesco Paolo Tosti Versi di Salvatore Di Giacomo Renato Vielmi, basso
Silenzio cantatore Musica di Gaetano Lama Versi di Libero Bovio A sei voci Trascrizione di Ciro Visco
'O sole mio Musica di Eduardo Di Capua Versi di Giovanni Capurro
++NOTA DI SERVİZİO DA NON PUBBLICARE++
Le richieste di accredito vanno presentate unicamente rispondendo a questo messaggio entro le ore 18.00 di venerdì 14 dicembre

Sono tre i carabinieri che giovedì 13 dicembre i bambini premiano a San Mango.

Giovedi 13/12/2018 alle ore 17,00 presso l’aula consiliare di San Mango Piemonte si svolgerà la XVI° Edizione del Premio "Brig. CC Espedito La Rocca", Medaglia d'Argento al Valor Militare organizzato dalla Pro Loco di San Mango Piemonte del Presidente Nicola Vitolo con il patrocinio del Comune di San Mango Piemonte, sotto l’egida del Comando Provinciale Carabinieri di Salerno e con gli interventi dei Sindaci di San Mango Piemonte, San Cipriano Picentino e Castiglione del Genovesi. 
E' previsto l'intervento del Presidente Provinciale Unpli Salerno Mario De Iuliis con la conduzione dell'arch. Silvio Cossa. 
La forza promotrice del premio è data dalla convinzione che il mondo civile deve dare un segno di riconoscenza a quanti, indossando una divisa, mettono a repentaglio la propria vita per la salvaguardia dei valori di libertà e democrazia. Con questa iniziativa si vuole, altresì, offrire, alle giovani generazioni soprattutto, chiari
esempi di senso del dovere, responsabilità e solidarietà. 
La nostra quotidianità ha bisogno di questi modelli per tentare di smontare mali che angustiano il nostro territorio, frutto, soprattutto, di dispersioni culturali e morali. Per questo, il programma d’attuazione del Premio coinvolge gli alunni delle scuole dell’obbligo del territorio con la promozione di attività didattiche finalizzate all’educazione alla legalità, alla solidarietà ed al senso civico. Un appuntamento da non perdere che vedrà gli alunni premiare i carabinieri che si sono particolarmente distinti nell’esercizio delle loro funzioni.

Tumulazioni fai da te a San Mango Piemonte.

Al cimitero di San Mango Piemonte è una regola il “fai da te” in materia di sepolture. Invece di rivolgersi alle ditte edili, le operazioni murarie di tumulazione delle salme, infatti, per risparmiare, sono fatte spesso degli stessi parenti del defunto. A denunciare questa pratica è il gruppo di minoranza “Aria Nuova”, guidata da Ugo Ronga . In estate gli stessi consiglieri segnalarono il cattivo stato in cui versava un deposito del cimitero: intervennero i carabinieri del Noe e attualmente, come confermato dallo stesso sindaco Francesco Di Giacomo nell’ultima seduta del consiglio comunale, la questione è ora nella mani della magistratura. E ora tocca alle sepolture “fai da te”. Il regolamento comunale, per le tumulazioni, prevede un versamento di 250 euro; nella cifra però non è compresa la sepoltura, quindi c’è un’ulteriore esborso per i familiari del defunto. Molti però preferiscono fare da soli, per evitare altre spese. La settimana scorsa è così accaduto che un cittadino si è armato di attrezzi edili e cemento per seppellire un’anziana parente deceduta la settimana scorsa.

Pierino Vistocco

SEI MILIONI DI EURO PER LA FABBRICA DELLA NOCCIOLA DI GIFFONI VALLE PIANA

Il gruppo Soleo Srl, una delle principali aziende in Italia impegnata nella lavorazione e commercializzazione di frutta secca, costruirà a Giffoni un impianto industriale, commerciale per la trasformazione e valorizzazione della nocciola di Giffoni Igp. 
Grazie al Ministero delle Politiche Agricole e Forestali sono stati destinati a tale progetto sei milioni di euro. 
Ad annunciarlo a margine di un apposito convegno nazionale dal tema: Innovazione in Guscio: una opportunità per i nostri territori” tenuta presso l’antica ramiera è stato Corrado Martinangelo, Presidente Nazionale Agrocepi e lo stesso Amministratore Delegato della Soleo Francesco Casillo. 
 Il progetto è stato oggetto di variante al Piano regolatore comunale approvato all’unanimità dell’interno consiglio comunale guidato dal Sindaco Antonio Giuliano. 
L’opificio porterà lavoro per una cinquantina di persone e sarà costruito in contrada Monaci nei pressi di Santa Maria a Vico su un’area di 10mila metri quadrati. Qui oltre a formazione per i giovani saranno collocate ampi spazi per la degustazione dei prodotti. All’iniziativa pubblica hanno preso parte molti imprenditori del settore agricolo della frutta secca, produttori e partner di vari consorzi. Tra i presenti l’Onorevole Francesco Picarone, Presidente della Commissione Bilancio della Regione Campania e Franco Alfieri, Capo della Segreteria del Presidente De Luca.  

(Pierino Vistocco)

Scelti i Carabinieri da premiare alla XVI Edizione del Premio "Brig. CC Espedito La Rocca".

Un momento della cerimonia del 2017
Giovedì 13 dicembre 2018 nell’aula consiliare del palazzo comunale di San Mango Piemonte si terrà la cerimona di consegna del premio “Brig. CC Espedito La Rocca” riservato a carabinieri particolarmente distintosi nell’esercizio delle proprie funzioni istituzionali. La manifestazione è intesa quale espressione del “villaggio della solidarietà e della legalità” in cui le migliori espressioni di questi valori divengono modelli ed esempi di vita sui quali modulare la formazione e l’informazione per le giovani generazioni che di fatto sono i veri protagonisti della cerimonia con la consegna degli attestati di merito  ai militari prescelti dal Comando Provinciale Carabinieri.
A ricevere l’ambito riconoscimento della sedicesima edizione sarà il comandante e due addetti della stazione carabinieri di Sapri resosi protagonisti di un atto solidarietà nel luglio scorso.
Il programma della cerimonia che avrà inizio alle ore 17.00,  è così strutturato:
ore 17.00: Arrivo delle Autorità e degli alunni della scuola primaria;
ore 17.10: Saluti dei Sindaci di San Mango Piemonte, San Cipriano Picentino e Castiglione del Genovesi;
ore 17.30: Saluto del Presidente provinciale dell’UNPLI Salerno;
ore 17.40: Premiazione da parte dei bambini dei Carabinieri segnalati dal Comando Provinciale Carabinieri;
ore 17.45: Lettura dei migliori elaborati realizzati dai bambini;
ore 18.00: Breve saluto della massima Autorità dell’Arma e commiato degli organizzatori.

Il premio istituito dalla Pro Loco di San Mango Piemonte si prefigge di contribuire alla crescita etica e civile delle giovani generazioni offrendo loro virtuosi esempi di chiari valori di solidarietà e legalità,  espressi da componenti della Arma dei Carabinieri particolarmente distinti per senso del dovere e responsabilità.

Comunicato stampa del Comune di Salerno in merito alll'organizzazione del IT 20th Anniversary

Il Comune di Salerno fin dal mese di Luglio, con la concessione del patrocinio, ha approvato e sostenuto l’organizzazione del IT 20th Anniversary presso la struttura comunale del Polo Annonario.
L’evento è stato finanche presentato presso lo stand del Comune di Salerno in occasione dell’ultimo TTG di Rimini avendo ritenuto la manifestazione di notevole rilievo promozionale per la nostra città

Ovviamente l’Amministrazione Comunale si è costantemente relazionata con la Commissione Spettacoli deputata a verificare la fattibilità dell’evento al fine di garantirne la migliore organizzazione con l’impegno a sostenere una movida di qualità e sicura.

Con l’avvicinarsi dell’evento, assunte anche informazioni sulle presenze previste, sono diventate sempre più stringenti le prescrizioni relative al numero di biglietti vendibili. Sono prescrizioni, giova ricordare, previste da Leggi e Regolamenti al fine di garantire la totale sicurezza degli organizzatori, degli artisti impegnati e del pubblico presente in gran misura composto da giovani e giovanissimi.

Il Comune di Salerno ha operato – dunque - fin dal momento della prima istanza per il felice svolgimento della manifestazione avendo a cuore il divertimento giovanile, lo spirito d’impresa degli organizzatori ma anche e soprattutto la salute e la sicurezza di tutte le persone che avrebbero partecipato all’evento. Sull’evento si è anche tenuto, convocato dal Prefetto, il Comitato Provinciale Ordine Pubblico e Sicurezza.

Il giorno prima dell’evento, a seguito di un’attività istruttoria resa complicata da ritardi non ascrivibili all’Amministrazione Comunale, è pervenuta al Sindaco un’ultima sollecitazione della Questura relativa “alla vendita, detenzione, somministrazione di superalcolici e bevande in bottiglie di vetro e lattina”. Ovviamente tale sollecitazione è stata fatta propria dal Sindaco e notificata agli organizzatori i quali, malgrado avessero anche iniziato l’allestimento dei locali, hanno ritenuto di non poter ottemperare alle prescrizioni imposte dagli organi competenti, annullando l’evento.

Quanto chiarito dimostra la palese volontà del Comune di Salerno di sostenere questa e simili iniziative nel rispetto totale, come è ovvio che sia, della sicurezza e della salute di tutti i partecipanti nonché dell’impegno degli organizzatori.

COMUNICATO SALERNO ENERGIA IN MERITO ALL'ODORE DI GAS IN CITTA'

Salerno Energia comunica, anche a seguito delle numerose segnalazioni ricevute, che il forte odore di gas che si avverte in queste ore nella città di Salerno e nelle zone limitrofe dipende dalla rottura di un tubo di media pressione nel Comune di San Cipriano Picentino, il cui concessionario territoriale è la società Mediterranea srl.
Tale rottura determina una fuoriuscita di gas metano che si propaga nell'aria e si è resa avvertibile attraverso le correnti meteorologiche anche nella città di Salerno.
Si tranquillizza la cittadinanza salernitana in merito al fatto che il forte odore non costituisce pericolo.
Sul luogo è presente il personale preposto, compresi i Vigili del Fuoco, per svolgere le operazioni di riparazione.

SALERNO: ACCENSIONE ALBERO DI NATALE SABATO 1 DICEMBRE ORE 17.30 IN PIAZZA PORTANOVA


Crescono l’attesa e la curiosità per l’accensione del maxi Albero di Natale a Salerno ormai immersa nella magica atmosfera delle Luci d’Artista che ha già conquistato decine di migliaia di visitatori e turisti.
L’evento clou del primo week-end di dicembre è domani pomeriggio sabato 1 alle ore 17.30 quando nella centralissima Piazza Portanova sarà acceso il maxi Albero di Natale che si annuncia quanto mai spettacolare.
Questo Albero di Natale è davvero imponente, svetta sul Corso Vittorio Emanuele e la Via Mercanti fino a venticinque metri d’altezza. Il fantastico effetto luminoso è assicurato da 280mila luci a led a basso consumo energetico disposte su un chilometro e mezzi di filari. 60 ghirlande e 48 sfere dorate completano la decorazione del simbolo natalizio.
La base dell’Albero di Natale è caratterizzata da un tunnel di dieci metri che i visitatori potranno attraversare entrando letteralmente nell’installazione. Una bella ed originale rarità che renderà ancora più affascinante questa attrazione natalizia. 4 altoparlanti diffonderanno una suggestiva colonna sonora con le hit pop e natalizie più amate. 6 maxi proiettori posizionati sui terrazzi circostanti inonderanno la Piazza Portanova di Stelle. L’effetto WOW è assicurato.
Appuntamento domani sabato 1 dicembre alle ore 17.30 in Piazza Portanova per far festa ed accendere tutti insieme l’Albero di Natale.

PORTA L’ARTE ALL’ARTE: Il Liceo Artistico "SABATINI MENNA" presenta il Cataologo del progetto.

Venerdì 30 Novembre presso la sede di via Pietro da Acerno n°1, del Liceo Artistico Sabatini – Menna di Salerno, sarà presentato il Catalogo del progetto PORTA L’ARTE ALL’ARTE, risultato di un progetto interistituzionale, promosso dalla scuola, che ha visto protagonisti numerosi ed importanti Artisti del nostro territorio, che hanno voluto donare il loro prezioso talento ai giovani studentesse e studenti ed a tutta la Comunità Scolastica. Il progetto, è nato dalla esigenza di rendere ancora più bella ed accogliente la sede dipendente di Via Acerno, dopo i lavori di ristrutturazione dell’edificio,realizzati dalla scuola con gli specifici finanziamenti del PON FESR – ASSE II - 2007 - 2013. Realizzato negli anni 2016 – 2017, l’attività, ha permesso di coinvolgere gli alunni sia sul piano comunicativo – relazionale che progettuale e di rafforzare, al tempo stesso, esperienze di educazione alla legalità, di convivenza civile, di riconoscimento dell’Arte come Dono. Un’operazione artistica inedita, innovativa e creativa, quindi, che ha visto Artisti di alto livello intervenire gratuitamente, donando non solo il loro talento alla scuola, ma anche un giorno del loro prezioso tempo, per lasciare un segno forte, trasformando le porte delle aule in vere Opere d’Arte. E per quei giorni e per quel tempo speciale, la scuola è stata riconosciuta nella sua storia e nel suo essere “luogo di relazione, di condivisione, di studio e di apprendimento”.

“PORTA L’ARTE ALL’ARTE” ha avuto un triplice scopo :
1. abbellire e riqualificare in modo creativo le porte delle aule;
2. attivare un processo di interazione e di progettazione partecipata tra docenti – studenti – artisti
del territorio, disponibili a DONARE una intera giornata “ ai giovani talenti “ del nostro Liceo,
ricostruendo - nella dimensione del nostro tempo - la relazione Maestro – Allievo.
3. elaborare un modello didattico flessibile, a sostegno dell’Arte e della Creatività.
L’evento vedrà la presenza di personalità importanti del mondo delle Istituzioni, della Cultura e dell’Arte, oltre che degli stessi Artisti, del Dirigente Scolastico Ester Andreola e del docente referente Patrizia D’Auria. L’importante manifestazione, sarà coordinata dal Capo Redattore del Mattino MARIANO RAGUSA. Con l’occasione, la sede sarà aperta ai docenti, ai genitori ed alle studentesse e studenti del Liceo Artistico ed a tutti i cittadini interessati a visitare le opere realizzate, anche nei giorni di sabato 1, venerdì 7 e domenica 16 dicembre 2018, dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

ARTISTI
Enzo Caruso, Rosa Cuccurullo, Giovanni Cuofano, Antonio D'Acunto, Domenico De Stefano, Raffaele Falcone, Eduardo Giannattasio, Giampaolo Lambiase, Enzo Lauria, Lucio Liguori, Pietro Lista, Alfonso Mangone, Adriano Paolelli, Alfredo Raiola, Francesco Raimondi, Pietro Turco, Alfonso Vitale, Angelo Ziccardi, Antonio Baglivo, Mariagrazia Cappetti, Rocco Cardinali, Carlo Catuogno, Livio Ceccarelli, Ignazio Collina, Nello Ferrigno, Gerardo Lotoro, Alessandro Mautone, Antonio Petti, Gerardo Prota, Cristiano Rago, Marco Raiola, Lello Ronca, Adele Ruggiero, Antonio Salzano, Ernesto Terlizzi, Nino Tricarico, Nando Vassallo.

Salerno, 23.11.2018
 Il Dirigente
Dr.ssa Ester Andreola

XXIII Edizione Presepe a Giffoni. Presente anche l'ambasciatore dell'Uganda in Italia.

Torna anche quest’anno la Mostra Internazionale d’Arte Presepiale organizzata dalla Pro Loco di
Giffoni Valle Piana, in provincia di Salerno. Ormai giunta alla sua 23esima edizione, “Il Presepe a Giffoni” ospiterà, dal 2 dicembre al 6 gennaio 2019, ben 150 opere provenienti dall’Italia e dall’estero.
Come di consueto, la prima sezione sarà animata dal tradizionale presepe napoletano, fatto di luci, suoni e colori che si rinnovano anno dopo anno. Una seconda sezione mostrerà la bellezza dell’arte presepiale dell’Uganda, mentre la terza e ultima sezione ospiterà opere provenienti dalla Sardegna.
La mostra, allestita presso il Convento Monumentale San Francesco, sarà visitata anche quest’anno da oltre duemila studenti campani.
Il taglio del nastro è previsto domenica 2 dicembre, alle ore 19.
Interverranno il Sindaco di Giffoni, Antonio Giuliano, il Presidente della Pro Loco Claudio Mancino, il Comandante della locale stazione dei Carabinieri, Giuseppe Voria, e il parroco don Alessandro Bottiglieri. Parteciperà anche Elizabeth Paula Napeyok, ambasciatore dell'Uganda in Italia.
Quest’anno, in concomitanza con la Mostra, ci sono diversi eventi da non perdere:
- Mercatini di Natale a cura dell’Associazione Le Ali
- II Edizione di “Dolce Natale” a cura dell’Associazione Like Events Giffoni (21-23 dicembre)
- Aspettando la Befana (4-6 gennaio)
- Il Villaggio di Babbo Natale a cura del Forum dei giovani di Giffoni Valle Piana (21 dicembre)
- “Gusti e sapori della Campania” in collaborazione con il torronificio Brancaccio e la Cantina di Solopaca (9 dicembre)
- La Sacra rappresentazione della Nascita di Cristo a cura dell’Associazione culturale Presepe Vivente (8-24-26-29-30 dicembre e 5-6 gennaio).
Lo rende noto l’ufficio stampa della Pro Loco di Giffoni Valle Piana.
DATE E ORARI
2 dicembre 2018 - 6 gennaio 2019
Orari di apertura: 9:00 – 13:00; 17:00 – 20:30
Contatti 089 865218 – 3200279610; prolocogvp@virgilio.it

Gustannurca: in programma due giorni di riflettori puntati sulla mela annurca, eccellenza agroalimentare da salvaguardare.


La due giorni di festa dei sapori all’annurca e dei saperi rurali  avrà inizio alle ore 17.30 di sabato 24//11 con il meeting “Turismo rurale e tipicità: valorizzazione e sostenibilità” a cui parteciperanno il sindaco di San Mango Piemonte, Francesco Di Giacomo, il sindaco di San Cipriano Picentino, Gennaro Aievoli, il sindaco di Castiglione del Genovesi nonchè Presidente della Comunità Montana, Generoso Matteo Bottigliero, l’Assessore al Comune di Salerno, Mimmo De Maio, il presidente provinciale UNPLI, Mario De Juliis, il presidente Rete Destinazione Sud, Michelangelo Lurgi, il docente universitario ed ex parlamentare, Guido Milanese, l’avvocato già parlamentare, Tino Iannuzzi, il coordinatore del Gal Colline Salernitane Eligio Troisi, il preside del ProfAgri, Alessandro Turchi, il consigliere regionale, Tommaso Amabile. Il convegno, moderato da Nicola Vitolo, giornalista e presidente Pro Loco, si terrà alle 17.30 nel centro parrocchiale “S.Maria”, in piazza Jacopo Sannazaro, teatro per due giorni di un mix di attività e momenti culturali, artigianali, artistici, ludici, folcloristici, gastronomici che all'unisono mirano a promozionare il colmo paniere delle eccellenze locali ed incrementare il turismo enogastronomico puntando sulla spiccata tipicità delle pietanze ereditate dalle antiche tradizioni locali, in grado di esprimere l’essenza più autentica  della storia del nostro territorio, rafforzandone l’identità.
Alla due giorni celebrativa della mela annurca in programma stand natalizi ed artigianali, mostra contadina e delle tradizioni popolari, incontri d’autore con l’esposizione di opere figurative del pittore Gerardo Esposito e la presentazione dei libri “Terro(m)nia” e “Servi delle gleba” di Gerardo Magliacano, premiazione del miglior orto familiare, gara di dolci all’annurca e declamazioni di poesie inedite, balli di gruppo e suoni e canti con le percussioni di Christian Brucale. Un ricco e variegato programma imbastito per render ancor più gustosi i menu proposti per esaltare  la valenza nutrizionale dell’annurca, rivalutare la enogastronomia della tradizione con una creativa innovazione culinaria, stimolare la degustazione di saperi e sapori dei luoghi tracciando strade del gusto caldeggianti un sostenibile turismo rurale. Per gioire di queste prelibatezze all’annurca non resta che prenotare per domenica 25/11  il posto a tavola alla trattoria “Lo Spuntino”, telefono 089631144, oppure all’osteria “La Bufala Brilla” telefono 089 9710278, o alla “Tenuta d’Amore Resort”, telefono 089 631285, oppure telefonando al 392 3563877 recapito della Pro Loco. Ai graditi ospiti prenotati in omaggio un MelaCoin valevole per il ritiro gratuito di un kg di mele annurca presso gli stand della Pro Loco in piazza Sannazaro di San Mango Piemonte.
Per informazioni e dettagli sulle varie iniziative connesse all’evento “gustannurca” collegarsi ai siti della Pro Loco San Mango Piemonte www.prolocosanmango.it e www.gustannurca.it.


MelaDay a San Mango il 24 e 25 novembre: iniziativa di Gustannurca per la tutela e valorizazione della mela annurca

Tutto è pronto per la due giorni del MelaDay di Gustannurca, evento a tutela e valorizzazione della mela annurca e delle risorse agroalimentari locali.

Una due giorni ricca di avvenimenti e momenti ludici, culturali, artistici ed enogastronomici.

Interesssante ed allettante anche le proposte di degustazioni di prodotti a base di mela annurca.

Dai menu dei tre ristoranti convenzionati alle varie prelibatezze preparate dai negozianti del posto.

Non mancheranno le mele picentine da degustare al naturale per sentirne la croccante fragranza e la genuina bontà.

Insomma, se una mela al giorno toglie il medico di torno, correte a farvene una scorta di gusto e di prodotto.

Rete/Destinazione/Sud/Salerno: assemblea costituente al teatro Verdi. Tra i fondatori anche la Pro Loco di San Mango Piemonte.

 Nasce Destinazione Salerno un progetto di promozione, valorizzazione e commercializzazione delle imprese, dei territori e dei prodotti del Salernitano.

20 Comuni = 1 Destinazione.
Oltre 250 i Soci Fondatori tra i quali: Imprese turistiche, associazioni, istituzioni, artigiani, commercianti, fondazioni, banche, stakeholders, opinon leader, liberi professionisti, giornalisti, proloco, consorzi, docenti, dirigenti, consulenti, gal, sindaci, cooperative, associazioni di categoria e cittadini.
Insieme per costruire un progetto condiviso di svilippo per Salerno, per la Campania, per il Sud Italia.
Si apre un nuovo scenario di sviluppo territoriale con un progetto di promozione, valorizzazione e commercializzazione delle imprese, dei territori e dei prodotti del Salernitano. Le premesse sono elettrizzanti. Bisogna solo lavorare, ora. La Pro Loco di San Mango Piemonte c'è!